Amy Pascal ricorda la reazione emotiva all’offerta di Spider-Man dell’MCU di Kevin Feige

Amy Pascal ricorda la reazione emotiva all’offerta di Spider-Man dell’MCU di Kevin Feige

Amy Pascal di Sony ha guardato indietro al tempo in cui Kevin Feige si è offerto di produrre i film di Spider-Man con i Marvel Studios.

Spider-Man di Tom Holland è ora un membro chiave del Marvel Cinematic Universe, nonostante i suoi diritti appartengano a Sony e non a Disney. Sebbene la relazione tra i due studi sia stata rocciosa lungo la strada, per il momento sono ancora partner.

Nel libro, The Story of Marvel Studios: The Making of the Marvel Cinematic Universe , Amy Pascal di Sony ha ricordato il momento in cui Kevin Feige ha proposto per la prima volta l’idea che i Marvel Studios producessero i loro film di Spider-Man :

“All’inizio ero molto risentita. Penso di aver iniziato a piangere e di averlo buttato fuori dal mio ufficio, o di avergli tirato addosso un panino – non sono sicuro di quale… Nel quinto film [Spider-Man], non davamo loro niente di nuovo. E devo essere onesto a riguardo, stavamo cercando così tanto di essere diversi, siamo anche andati in posti per essere diversi che non avremmo dovuto. Non eravamo più freschi”.

Amy Pascal ha anche ricordato il suo rapporto di lavoro con Kevin Feige, che risale alla trilogia di Spider-Man di Sam Raimi :

“La cosa fortunata è che io e Kevin veniamo dallo stesso posto in termini di come amiamo Peter. Ho lavorato con Kevin sui film di Spider-Man dai tempi di Sam Raimi. Veniva alle riunioni, portava il caffè a tutti e non diceva una parola per anni. Il che ti fa amare qualcuno perché poi, quando aprono bocca, ti rendi conto che hanno pensato a tutti i grandi pensieri e sono davvero intelligenti, ma non hanno mai dovuto sentirsi parlare.

Ecco la sinossi di Spider-Man: No Way Home dei Marvel Studios  

“Per la prima volta nella storia del cinema di Spider-Man, il nostro amichevole eroe di quartiere viene smascherato e non è più in grado di separare la sua vita normale dall’alto rischio di essere un supereroe. Quando chiede aiuto al Dottor Strange, la posta in gioco diventa ancora più pericolosa, costringendolo a scoprire cosa significa veramente essere Spider-Man”.

Diretto da Jon Watts da una sceneggiatura scritta da Chris McKenna ed Erik Sommers, No Way Home è interpretato da   Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori, Martin Starr, JB Smoove, Marisa Tomei, Jon Favreau, Benedict Wong, Benedict Cumberbatch e Alfred Molina.

Movies