Il principe George mette in guardia un compagno di classe: “Mio padre sarà Re, stai attento”

Il principe George mette in guardia un compagno di classe: “Mio padre sarà Re, stai attento”

Sembra che il principe George, il primogenito di William e Kate Middleton, abbia redarguito un compagno mentre giocavano nel cortile della scuola. “Mio padre sarà Re, quindi è meglio se stai attento” avrebbe detto il piccolo, di 9 anni, ad un altro bimbo che come lui frequenta l’istituto Lambrook nel Berkshire.

La “minaccia” di George ad un compagno di scuola

A raccontare il curioso aneddoto, è stata Katie Nicholl, giornalista del Daily Mail, nel suo ultimo libro The New Royals. George, come i fratelli si è di recente trasferito a Windsor con la famiglia, dove ha iniziato una nuova scuola. Il principino avrebbe messo in guardia un compagno di classe, che forse lo indispettiva: “Mio padre sarà il re, quindi è meglio che tu stia attento”, avrebbe asserito Baby George. Una reazione che agli occhi di molti è risultata eccessivamente presuntuosa, ma che allo stesso tempo potrebbe essere la naturale risposta al bullismo subito fin da quando frequentava la Thomas’s Battersea School.

La consapevolezza di essere un reale

Lo storico britannico Robert Lacey spiega che non è chiarissimo quando sia stato rivelato a George cosa lo aspetti da grande, secondo le ipotesi più accreditate lo avrebbero fatto quando ha iniziato la scuola primaria. Una consapevolezza che ormai c’è e che il principino sta manifestando a modo suo, con la naturalezza di un bambino di nove anni.

Gossip